Property Finder – La scelta migliore per chi deve comprare casa

Property Finder

Molti di voi si staranno chiedendo: “ma chi è il Property Finder? Cosa fa di così’ interessante questo personaggio?” e soprattutto ” perchè mai dovrei rivolgermi a lui per l’acquisto di una casa?”. Con questo articolo vi daro’ tutte le risposte e sono sicuro che dopo averlo letto, se dovrete comprare casa, sicuramente sarete incuriositi dal confrontarvi con questa nuova figura professionale.

Dico nuova perche’ effettivamente in Italia è una figura ancora poco diffusa. Il ruolo del Property Finder nasce negli Stati Uniti negli anni ’90 per rispondere alle richieste di mercato sempre piu’ esigenti soprattutto da parte di clienti facoltosi. Poi negli anni questa figura si è meglio definita e consolidata iniziando a diffondersi anche in Europa.

Ma chi è esattamente il Property Finder?

Il Property Finder, o Personal Property Finder, o, in italiano, Cacciatore di Immobili, è un professionista, agente immobiliare regolarmente abilitato, che si occupa di cercare e trovare immobili per conto di un compratore.

Insomma è un agente che lavora a tempo pieno per Voi, che va alla ricerca di quello che voi gli avete commissionato. Ma non solo: è anche un esperto conoscitore del mercato immobiliare locale che potrà darvi un sacco di consigli ed informazioni utili a concretizzare al meglio la vostra operazione.

Chi si rivolge di solito a un Property Finder?

Sicuramente è nata come figura professionale di alto livello per uomini facoltosi ed affaristi. Ma ora come ora la figura sta prendendo sempre piu’ piede e chiunque ha finalmente la possibilità di usufruirne.

Facciamo ora un esempio concreto per capire come funziona l’acquisto di una casa tramite un Property Finder

Anna e Marco, lavorano entrambi ed hanno poco tempo libero a disposizione per dedicarsi alla ricerca di una casa, pero’ hanno necessità di comprare entro massimo 6 mesi poichè stanno per diventare genitori. Hanno un budget ben definito e le idee chiare sulla zona dove acquistare così decidono di contattare un Property Finder che chiameremo Simone.

Simone risponde alla loro chiamata e fissa subito un incontro presso casa loro per conoscerli e per fargli un sacco di domande sulle quali la coppia si fa trovare molto preparata. Ma sorge già un piccolo problema.

Simone infatti fa subito presente ai ragazzi che le loro richieste non sono coerenti con cio’ che offre il mercato immobiliare di quella zona. Infatti, da esperto conoscitore, sa bene che con il budget da loro preventivato non sarà possibile acquistare quel tipo di immobile. Qualcosa andrà rivisto e propone loro delle scelte: 1) alzare budget 2) valutare anche altre zone limitrofe 3) valutare una tipologia di casa differente.

La coppia decide di mantenere la stessa tipologia di casa prescelta ma da’ all’agente la possibilità anche di spaziare in altre zone limitrofe.

Il Property Finder da questo momento inizia quindi la ricerca della casa tramite venditori, facendo sopralluoghi, sfogliando annunci e contattando anche agenzie immobiliari col quale ovviamente collabora.

Simone seleziona tutti gli immobili che soddisfano le richieste di Anna e Marco, raccoglie materiale fotografico, documenti che gli sottoporra’ nel corso del secondo incontro. A questo punto saranno Anna e Marco a decidere quali vorranno visionare.

E così via fino a quando la coppia avra’ trovato la casa dei loro sogni. Simone li affiancherà ovviamente anche nella fase della proposta d’acquisto, del compromesso e avanti fino alla stipula del Rogito Notarile.

Ho dei vantaggi in tutto questo?

Possiamo tranquillamente dire di sì! Vediamo qui di seguito quante riusciremo a contarne.

  1. In Primis c’è un risparmio di tempo. Ed il tempo è denaro, o no? Non dovrete passare ore ed ore a sfogliare annunci perchè avrete chi lo farà per noi.
  2. Un bravo Property Finder saprà e dovrà mettervi subito davanti alla realtà del mercato immobiliare. Saprà dirvi se la cifra da voi bilanciata è sufficiente, insufficiente o eccedente alla tipologia di casa a cui ambite. Focalizzare fin da subito l’obiettivo finale è importantissimo.
  3. Eviterete di diffondere richieste di acquisto ad agenzie poco professionali che poi vi tempesteranno di telefonate per proporvi immobili di ogni genere.
  4. Avrete al vostro fianco un unico referente con cui sicuramente instaurerete un rapporto di fiducia senza rischiare di cadere nelle mani di venditori poco affidabili, truffatori, agenti abusivi o procacciatori di affari di vario genere. Sarà lui volta per volta con la sua esperienza a fare da filtro con queste persone e vi garantirà in ogni momento un acquisto sicuro. Purtroppo in Italia è facile cadere in qualche truffa o raggiro soprattutto sfogliando annunci online.
  5. Il Property Finder provvederà anche a richiedere ai Venditori tutta la documentazione necessaria a verificare la piena commerciabilità dell’immobile secondo le attuali norme vigenti per evitare problemi futuri è bene che venga fatto prima del versamento di un acconto.
  6. In questo sistema avete la possibilità di pattuire e sapere fin dall’inizio quanto vi costerà la mediazione dell’agente. Sì, perchè lavorando con un Property Finderr non dovrete piu’ accollarvi ulteriori costi di mediazione. Se il vostro agente trova la vostra casa ideale tramite un altra agenzia sara’ lui stesso a trovare l’accordo economico con questa agenzia. In genere funziona che l’altra agenzia riceverà la mediazione dal Venditore mentre Voi pagherete soltanto quanto pattuito dall’inizio con il vostro Property Finder
  7. Sarete sicuri di avere una polizza assicurativa a vostra tutela a garanzia dell’operazione ed anche questo in Italia non è così scontato neanche entrando in una vera agenzia immobiliare. In Italia infatti molto molto spesso le agenzie vengono aperte da un soggetto abilitato che pero’, successivamente, si avvale (per guadagnare piu’ soldi) di collaboratori senza licenza (abusivi) di agente immobiliare. Questi personaggi li potrete incontrare purtroppo in varie agenzie, che vi accompagneranno nelle vostre visite, nelle vostre trattative, vi daranno informazioni e consigli. Ma tutto in maniera del tutto illegale. Perchè? Perchè molto probabilmente avrete a che fare con ragazzini appena diplomati ai quali sono state insegnate le basi piu’ superficiali del lavoro. Ma non hanno alle loro spalle nessuna esperienza. Non hanno frequentato nessun corso e superato nessun esame di abilitazione. E soprattutto sono agenti del tutto sconosciuti alla Camera di Commercio che quindi non potrà effettuare su di loro i periodici controlli a cui invece tutti gli agenti regolari sono sottoposti per la verifica dei requisiti necessari previsti della legge per poter svolgere questa professione.
  8. Un altro vantaggio puo’ essere quello di saper sfruttare il lavoro di un Property Finder anche per compiere degli affari. Ovvero. Ho un capitale da investire, quindi decido di dare incarico ad un Property Finder che si impegni a trovarmi un buon affare immobiliare che mi porti una determinata rendita.
  9. E’ un servizio utilissimo se si vuole acquistare una casa in una zona dove pero’ non si risiede e dove quindi non ho la possibilità di essere presente quotidianamente.

Come faccio a contattare un Property Finder?

Innanzitutto potete fare una ricerca online nella provincia, massimo nella regione in cui volete acquistare. A mio giudizio è fondamentale che il professionista operi in una zona di sua conoscenza.

Se prendiamo in esempio la regione del Piemonte potete visitare il sito Housesinpiedmont.com dove viene proposto questo servizio tramite diversi agenti.

In ogni caso ricordate sempre che prima di dare incarico ad un Property Finder dovete verificare che sia in possesso della sua licenza da agente immobiliare. Come potete fare questo? semplice: ogni agente immobiliare deve sempre avere con se la tessera rilasciata dalla camera di commercio che vi alleghiamo qui in fac simile. Basta che come lui chiederà i documenti a voi, voi li chiediate a lui prima di firmare un documento.

tessera mediatore

Partecipa alla discussione

Compare listings

Confrontare
× How can I help you?